Eazel

Italiano

La app del famoso social networking che scatena dibattiti basati su domande e risposte di ogni tipo

Pros

  • Domande e risposte sugli argomenti più disparati
  • Possibilità di invitare i tuoi amici dai social network
  • Notifiche push per essere sempre informato sulle domande che ci hanno posto
  • Si può rispondere utilizzando foto o GIF animate
  • Gratuito

Contre

  • Mancanza di controllo è un rischio per la propria sicurezza
  • Grafica discutibile e non personalizzabile

Ask.fm è la app per Android con la quale potrai interrogare i tuoi amici e scoprire preferenze aspetti sorprendenti del loro carattere. Lo strumento migliore per fare domande intriganti e divertenti, nonchè rispondere a quesiti a volte imbarazzanti.

Voglia di trasgredire o strumento per un serio confronto?

Divertente e facile da usare, è il surrogato mobile al sito che dal 2010 sta riscuotendo un gran successo soprattutto tra i teenager. Piccoli segreti e voci di popolo viaggiano a briglie sciolte sul web, soprattutto se coperte dall’anonimato. Ma anche discussioni di una certa levatura possono essere sollevate e trattate con un discreto livello di profondità. Come ogni strumento social tutto dipende dall’uso che se ne fa.

Il peso di Ask.me è assolutamente irrilevante e l’interfaccia abbastanza comprensibile (anche se meno immediata di qella in versione desktop). Lo sfondo un po’ opaco non è personalizzabile. Per collegarsi basta inserire i dati del proprio account Facebook, Twitter e VK. Poi è possibile scegliere un'immagine del profilo. Ask.fm assumerà tutte le informazioni che ti riguardano, compresi feed e la data del tuo compleanno.

Come funziona

Milioni di domande disponibili giorno per giorno in ben 40 lingue diverse. Le tue risposte possono essere ammiccanti o irriverenti grazie all’aggiunta di foto o GIF animate.

Dal “Vuoi andare al cinema stasera” al “Cosa ne peni dell’operato di Greenpeace” lo sbalzo è notevole, così come degenerare pericolosamente su argomenti relativi al sesso o venerazione di criminali. Le domande a cui avete risposto con un “Mi piace” compariranno poi nel vostro proiflo. I dibattiti più in voga, magari con il vostro intervento incluso, finiranno nelle discussioni “Popolari”.

Dal “Vuoi andare al cinema stasera” al “Cosa ne peni dell’operato di Greenpeace” lo sbalzo è notevole, così come degenerare pericolosamente su argomenti relativi al sesso o venerazione di criminali.

Invita i tuoi amici social ad iscriversi e rispondere a tutte le tue curiosità. Puoi anche visualizzare tutte le attività che stanno svolgendo le persone che segui ed essere a tua volta seguito da qualcuno.

Costanti aggiornamenti grazie alle notifiche push. Appena giungerà una domanda, la app notificherà immediatamente ciò che è stato chiesto. C’è da dire, però, che molto spesso questi alert sono ripetuti anche quando ormai sono già state controllate.

Non lasciate che si penetri nella vostra privacy

Molti mugugni ha causato il social networking in passato, perchè non esiste un sistema di controllo delle conversazioni che avvengono. Lo stesso problema che intacca la sicurezza  e la privacy degli utenti è rimasto irrisolto anche con la nuova app. Quindi basta fare attenzione alle informazioni inserite nei propri profili e ad evitare risposte risposte a domande un po’ scomode che con ogni probabilità saranno date in pasto alla “stream” delle più popolari.

Disponibile gratuitamente per Android e Ios, Ask.me è una piattaforma multilingual e variegata nella quale fare domande e pescare risposte su qualsiasi argomento, cercando di non esporsi troppo per tutelare la propria privacy. Scarica la app e scatenati con tutte le tue curiosità

Icona di Ask.fm

Tipo Freeware

Versione 1.1.2

Altre versioni

1.1.2

Valutazione