Eazel

Italiano

Borderlands The Pre-Sequel

Download

L'ascesa al potere di Jack il Bello nel nuovo episodio dell'amata saga fantascientifica

Pros

  • Fusione tra elementi d'azione e RPG
  • Quattro classi di personaggi con abilità potenziabili
  • Mappe molto estese ed esplorabili
  • Multiplayer cooperativo online
  • Introduzione armi laser e di congelamento
  • Kit di ossigeno per sopravvivere e migliorare prestazioni
  • Moneta Opal per acquistare armi e accessori
  • Fantastico senso dell'umorismo diffuso

Contre

  • Caricamento texture spesso troppo lento
  • Pochi miglioramenti relativi all'intelligenza artificiale

Borderlands The Pre-Sequel è uno sparatutto con elementi da RPG game creato dalla Gearbox per PC, incastonato nello spazio temporale che distanzia il primo dal secondo titolo di questa saga

Mix tra elementi di ruolo e azione scatenata. Anche online

La storia, ambientato su uno splendido paesaggio lunare di Elpis, torna a parlare di di Jack il Bello e della sua ascesa al potere. La stazione spaziale Helios è stata catturata da un’operazione militare denominata Lost Legion. Il giovane dipendente della Hyperion organizzerà una missione con altri quattro personaggi per riprendere il controllo della stazione e sconfiggere il nemico

Una fusione di genere ottimamente riuscita, con elementi di ruolo intrecciati all’azione, magari anche online. Una ridotta gravità per gran parte della modalità principale, pur screditando gli scenari di questo titolo, permette salti strepitosi e l’utilizzo disinvolto di armi laser e congelanti.

Ottenere i punti esperienza nel corso del tragitto, accumulabili ad ogni uccisione, svilupperà nuove capacità per ogni personaggio e vi consentirà di sbloccare nuove missioni

Quattro nuove classi, tutte giocabili, intrigano e si lasciano apprezzare facilmente, ma non è possibile collegarle con i progressi raggiunti nel primo episodio. Claptrap, Athena, Nisha e Whilelm hanno tutti abilità specifiche in termini  di potenza di fuoco e di supporto, con l’albero di skills ben adattato ad ognuno di loro e uno zaino con fori espandibili. Ottenere i punti esperienza nel corso del tragitto, accumulabili ad ogni uccisione, svilupperà nuove capacità per ogni personaggio e vi consentirà di sbloccare nuove missioni

Le mappe di gioco in The Pre-Sequel sono molto estese e completamente navigabili con i veicoli messi a disposizione. Tra questi il Catch-a-Ride, a bordo del quale potete apprezzare in lungo e in largo tutte le ambientazioni. Anche se spesso è indispensabile ripercorrere tratti troppo lunghi per giungere ad altri luoghi

Completando la campagna principale (in circa 10 ore) se ne può sbloccare una più complicata, con nemici che sbucano da ogni dove. In alternativa si può attivare la modalità multiplayer cooperativa online e divertirsi con altri giocatori.

Le bombole di ossigeno e le armi congelanti

Per ciò che concerne i combattimenti, sono come al solito dozzine le armi disponibili. Ora, però, sono stati aggiunti anche potenti cannoni laser e armi per il congelamento dei nemici. In quest’ultimo caso, gli avversari possono essere fatti a pezzi con attacchi corpo a corpo. Sono stati creati anche degli ambienti a bassa gravità per consentire salti più in alto anche se meno d'impatto.

Tanti i generatori in giro per gli schemi che garantiscono il rifornimento puntuale di ossigeno, i cosiddetti Oz Kit. Questi non solo ci aiutano nella sopravvivenza, ma potenziano il jetpack del nostro personaggio fino a scatenare spettacolari acrobazie, salti doppi e schiacciate a terra.

L'IA, a dire il vero, non è migliorata particolarmente. Ci si ritrova contro avversari non proprio abilissimi, piuttosto goffi e che non fanno altro se non scaricarvi addosso tutto quello che possiedono. Vale anche per i boss, estremamente meno ispirati e godibili di quelli passati.

Una nuova macchina chiamata “Grinder” permette al giocatore di depositare le proprie armi e ricevere in cambio altre più rare e pericolose. Inoltre durante il gioco ci sarà una moneta Opal che potremo utilizzare per acquistare armi e accessori dai vari commercianti che gravitano nello spazio.

Sul piano grafico, il titolo rientra pienamente nella serie, sia sul piano degli scenari che riguardo la modellazione dei personaggi, tutto in stile cartoon e con buffe rappresentazioni futiristiche. Purtroppo è abbastanza evidente un problema di texture che caricano con colpevole ritardo in varie situazioni. Doppiaggi di alta qualità, anche quelli in italiano, grazie ai quali si percepisce pienamente il sottile umorismo che trasuda da ogni dialogo tra i vari robot.

Borderlands The Pre-Sequel è semplicemente un’estensione del primo episodio di questo franchise, con l’aggunta del paesaggio lunare e di vari elementi in battaglia capaci di renderlo piacevole e coinvolgente. Scarica le immagini del video da questa pagina e salta a destra e a manca approfittando dell’assenza di gravità

Icona di Borderlands The Pre-Sequel

Tipo Video

Versione HD Trailer

Altre versioni

HD Trailer

Valutazione