Eazel

Italiano

G-Force

Download

Il videogioco tratto dal film Disney in cui salverete il mondo con insetti e porcellini d'india

Pros

  • Fantastica riproduzione dei personaggi del film
  • Armi tecnologiche e attrezzature aggiornabili
  • Simpatici nemici nelle vesti di folli elettrodomestici
  • Tutorial iniziale e continui suggerimenti per i comandi da usare
  • Occhialini 3D per entrare nel vivo del gioco
  • Doppiaggio in italiano

Contre

  • Manca multiplayer
  • Combattimenti poco appaganti

G-Force è un videogame d’azione per PC che prende spunto dal frenetico film Disney con lo stesso nome. Sviluppato dalla Eurocom, vi terrà compagnia nel vostro tempo lbero grazie ad uno sgusciante team di agenti segreti.

Agenti segreti a quattro zampe e i perfidi elettrodomestici

Il gioco si basa sulla trama del film, che si svolge dopo che la squadra sfugge dal negozio di animali. Entrerete in azione come Darwin, capo squadra della G-Force, e Mooch, una mosca con impressionanti doti aeree, e dovrete salvare il mondo nella guerra contro Leonard Saber, il miliardario genio del male e il suo esercito di robot in stile elettrodomestici.

Una squadra speciale di porcellini d’india e vari insetti, ognuno dotato di particolari talenti e armi tecnologiche, sfrutteranno anche la loro particolare altezza e il loro fiuto per portare a termine questa insidiosa missione. Ci saranno tutti i personaggi della pellicola cinematografica, con l’apparizione anche della talpa Speckles

Tanti anche i rompicapo da risolvere per completare le varie missioni. Inoltre troveremo una sorta di chioschi o distributori automatici che aggiorneranno le nostre attrezzature; i dischi d’oro e d’argento, invece, ci forniranno degli oggetti extra

Sforna cialde, bollitori, tostapane e aspirapolveri erano i vostri compagni di una vita fino all’avvento di G-Force. Ora sono temuti nemici in un action game in terza persona. Le caratteristiche specifiche di ogni personaggio e i vari gadget accumulabili durante il cammino risultano determinati in specifici livelli per proseguire il nostro percorso. Gli obiettivi sono costantemente rappresentati da un mirino sul nostro schermo, il quale ci indicherà anche la distanza da percorrere. Ogni tanto dovremmo prendere il comando di Mooch per oltrepassare punti più stretti o sbloccare delle porte per Darwin.

Tanti anche i rompicapo da risolvere per completare le varie missioni. Inoltre troveremo una sorta di chioschi o distributori automatici che aggiorneranno le nostre attrezzature; i dischi d’oro e d’argento, invece, ci forniranno degli oggetti extra. Le cinque missioni non sono mai proibitive, così il gran numero di vite a disposizione risulterà anche eccessivo. Manca, e questo è un vero peccato, la possibilità di giocare in multiplayer

Armi tecnologiche difficili da padroneggiare

I comandi non sono semplicissimi, proprio per la varietà di armi a disposizione, e il tutorial iniziale è un vero toccasana. Ma i suggerimenti vi accompagneranno lungo tutte le varie sale che incontreremo. Darwin si scatena in salti grazie al jetpack, mentre utilizzia armi, una frusta elettrica e una pistola laser (che indica i punti deboli dei nemici e analizza gli oggetti) in fase di batttaglia. Mooch, dal canto suo, possiede un mini-laser per mettere fuori uso il circuito di sicurezza e un altro dispositivo che rallenta il tempo.

Tuttavia i combattimenti paradossali contro degli elettrodomestici non risultano mai troppo difficili e non riescono a ricreare la foga devastante di un classico sparatutto.

Sette-otto ore di divertimento puro (longevità media), ma per accedere a tutti gli obiettivi o trofei il titolo potrebbe intrattenere anche molto più a lungo.Tra l’altro la grandezza degli spazi creati renderà molto divertente gironzolare senza soluzione di continuità, con dei visori che utilizzeremo per ispezionare le zone buie.

Le realizzazioni grafiche in 3D vantano una certa profondità e pulizia visiva, nonchè un’assoluta qualità delle texture. Gli scenari, seppur molto carini, alla lunga tendono a ripetersi fin troppo. Gli sprite tridimensionali sono davvero spassosi, a partire dagli elettrodomestici impazziti al nostro Darwin che cammina a due e quattro zampe in modo elastico e molto realistico.

La chicca è sicuramente la possibilità di accedere alle immagini tridimensionali durante il gioco con gli occhialini offerti insieme alla versione completa disponibile sul sito degli sviluppatori. Buon doppiaggio in italiano per introdurci immediatamente nella meccanica del racconto, ma mancano le voci originali del film e il giudizio sul comparto audio ne risente. Ma le musiche della pellicola sono riproposte fedelmente.

G-Force è l’ennesimo tentativo di trasferire emozioni cinematografiche in un videogioco per tutte le età. Visti i clamorosi fallimenti registrati finora, bisogna ammettere che questo titolo non demerita come sparatutto in terza persona, in termini di inventiva sulle armi utilizzate e per l’opportunità di dover alternare la gestione di due personaggi. Scarica la versione demo del gioco e metti il tuo computer nelle fidate zampe di porcellini d’india e mosche.

Icona di G-Force

Tipo Demo

Versione .

Dimensione 639.77 MB

Altre versioni

.

Valutazione