Eazel

Italiano

Papers, Please

Download

Assaggia le responsabilità di un ispettore di dogana che deve gestire il flusso di immigrati

Pros

  • Scoprire immigrati malintenzionati tramite controllo documenti
  • Body scanner o impronte digitali come strumenti avanzati
  • Confine sottile tra rispetto delle regole, correttezza professionale e buonsenso
  • Multe per ogni errore commesso
  • Spese familiari da sostenere con soldi guadagnati
  • Gioco particolarmente longevo
  • Gratuito
  • Comandi accessibili

Contre

  • Può risultare alla lunga noioso

Papers, Please è un videogioco rompicampo per Mac sviluppato dallo sviluppatore indipendente Lucas Pope, nel quale dovrete decidere il destino di tanti immigrati che si presentano alla frontiera.

Espelli i possibili malfattori e racimola soldi per la tua famiglia

La trama è post-bellica. Lo stato comunista di Arstotzka ha concluso una guerra di sei anni con la vicina Kolechia e chiede legittimamente la metà della città di confine tra i due Stati, Grestin. E’ proprio questa uno dei più profondi motivi della contesa.

Il tuo lavoro come ispettore per l’immigrazione è quello di controllare il flusso di persone che entrano dala parte di Grestin destinata alla Kolechia. Tra la folla di immigrati e visitatori in cerca di lavoro sono nascosti contrabbandieri, spie e terroristi. Utilizzando solo i documenti forniti dai viaggiatori e dal Ministero dell’Interno occorre ispezionare e controllare tramite sistemi quali le impronte digitali, ad esempio, per definire chi ha le carte in regola per entrare ad Arstotzka e chi invece va rispedito a casa

Il gioco si svolge all’interno di una cabina posizionata alla frontiera, dove entrano uno per volta tutti gli immigrati. L’obiettivo è monitorare una sequela di attestati, documenti e scadenze. In modalità Storia o Endless, ma in un modo o nell’altro sempre avvinghiati alla burocrazia. Dovrete controllarli attentamente e utilizzare diversi strumenti per verificare se sono in ordine, se la persona che appare sulla schermata in stile identikit è un sospetto.

In seguito, poi, si sarà informati della correttezza della propria azione, anche attraverso i giornali del giorno dopo. In caso di molti errori di valutazione, sarete colpiti da multe sempre più salate che vanno ad impoverire uno stipendio già misero

Lo scopo è mantenere individui indesiderati fuori dei confini nazionali o, nel caso, arrestarli. Se qualcosa non quadra si possono chiedere al potenziale entrante degli approfondimenti, attuabile ad esempio con body scanner o impronte digitali. A seconda delle discrepanze rintracciate nell’aspetto o nelle descrizioni e confrontandole con i nominativi conservati in archivio, l’ispettore può decidere per l’esclusione o per il timbro verde di benvenuto. Ma attenzione, però. Perchè il malvivente può anche tentare di corrompervi, con l’offerta di favori o tangenti.

In seguito, poi, si sarà informati della correttezza della propria azione, anche attraverso i giornali del giorno dopo. In caso di molti errori di valutazione, sarete colpiti da multe sempre più salate che vanno ad impoverire uno stipendio già misero. Alla fine di ogni giornata lavorativa, percepirete una somma di denaro per ogni immigrato ammesso, da sommare alle “bustarelle” ricevute, per poi detrarre le varie multe subite. Capirete molto presto se avete o meno combinato guai.

Il gruzzoletto racimolato potrà essere investito per migliorare la propria cabina o per affrontare spese familiari (bollette, riscaldamento, affitto, cibo, ecc.). Se falliremo i nostri familiari si ammaleranno e noi potremmo finire rinchiusi decretando il game over. Ogni nostra azione avrà conseguenze specifiche (i nostri superiori possono scoprire i soldi che avete indegnamente intascato) e cntribuire pian piano alla costruzione dei venti finali diversi possibili.

Confine sottile tra rispetto delle regole e integrità morale

Il ritmo è certamente un po’ lento e non adatto agli amanti di videogiochi sfrenati. Ma andando avanti ci si rende della cura di ogni minimo dettaglio. Per complicare il gameplay, nelle fasi avanzate del gioco il governo di Arstotzka imporrà misure sempre più restrittive per l’ammissione di nuove persone, a causa dell’incremento di attacchi terroristici.

Pian piano risulterà sempre più arduo scegliere tra il rispetto delle regole o seguire l’etica del buonsenso. Quella che ti porta ad approvare l’accesso di una moglie il cui marito è stato appena accettato, ma la quale purtroppo non dispone di tutti i documenti richiesti. E saranno tante le situazioni al limite che il gioco ti porrà davanti, meritando un plauso per la capacità di rendervi responsabile riguardo il futuro di un individuo. Da decidere in fretta, tra l’altro, perchè la posizione che occupate non consente troppi indugi.

Addirittura potreste essere protagonisti di un colpo di Stato, con l’intervento di un ente anti-governativo che si presenterà alla dogana con alcuni dei suoi elementi e provarà in tutti i modi a convicervi di tradire la vostra patria per stabilire un nuovo ordine. Starà a voi decidere cosa può risultare più conveniente.

La grafica del gioco è bidimensionale con reminiscenze del vecchio 8bit anche in termini di colorazione. Ma i pixel sempre più sbiaditi e l’audio incomprensibile con la lingua autoctona non intaccano la capacità di coinvolgimento emotivo che offre questo titolo, vivendo in prima persona i tanti conflitti interiori che caratterizzano quel tipo di mansione.

Papers, Please è un gioco di attenzione e strategia che potrà mettere in crisi la vostra scala di valori, decidendo con una serie di meccanismi burocratici chi ammettere all’interno dello Stato di Arstotzka e chi lasciare fuori, spezzando drasticamente il suo futuro. Scarica gratuitamente il titolo e per una volta nella vita sarai tu l’ispettore alla frontiera e non più un semplice emigrante.

Icona di Papers, Please

Tipo Freeware

Versione 0.5.13

Dimensione 13.31 MB

Altre versioni

0.5.13

Valutazione