Eazel

Italiano

Pillars of Eternity

Download

Gestisci in tempo reale i valorosi guerrieri del mondo di Eora in un RPG di grande successo

Pros

  • Sei razze e undici classi, tutte personalizzabili
  • L'importanza delle anime perdute
  • Sistema di comandi in tempo reale
  • Punti esperienza basata su sfide specifiche
  • Combattimenti ad alto tasso strategico
  • Ottima longevità
  • Tanti attributi e varie armi da sfruttare
  • Ambientazioni maestose e buoni gli effetti atmosferici

Contre

  • A volte potremmo sentirci spaesati non avendo indicazioni chiare

Pillars of Eternity è il classico videogioco RPG, sviluppato dalla Obsidian Entertainment per piattaforme Windows. Esplorazione epica del vecchio Baldur’s Gate di fine anni ’90, ovviamente con tanti elementi innovativi.

Undici classi e le loro anime

Il gioco si svolge nel mondo di Eora, dove si è abbattuta una terribile piaga: a causa di una maledizione scagliata da un antico Dio ormai da molti anni i bambini nascono senz'anima, vuoti gusci di essere umano. Saremo noi ad acquisire un misterioso dono sovrannaturale con il quale poter leggere l’anima altrui.

Un inconfondibile sapore di RPG classico, fatto di locande, dungeon, trappole, imboscate, stregonerie e forzieri traboccanti d'oro. Scegli di giocare come una delle sei razze disponibili: Umani, Aumaua, Nani, Elfi, Divinità e Orlan. Con qualsiasi personaggio tu stia affrontando quest’esprienza, potrai sempre accedere ad una profonda personalizzazione dello stesso.

Undici le classi uniche alle quali accedere, alcune completamente nuove nel mondo di Eternity: c’è il Paladino con il suo carisma, gli svariati incantesimi del Mago, le potenzialità in battaglia del Barbaro e tante altre peculiarità. Ogni protagonista ha un bagaglio specifico di attiributi da sfruttare, che sono come di consueto, forza, conoscena, intelligenza (o acume) ecc.. Così come armi e pozioni continuamente modificabili

Ogni scontro va gestito con cura ed eseguito con attenzione, con continue informazioni fornite al nostro personaggio e la possibilità di pianificare attacchi a sorpresa.

Oltre a razza e classi, i vari guerrieri acquisisono anche cultura, lineamenti specifici ed abilità. Si tratta di un mondo pieno di anime perdute, capace di fondersi con i personaggi e creare effetti devastanti. Ed è proprio questo l’aspetto principale. Ogni anima corrisponde alla somma delle vite avute antecedentemente e si differenzieranno anime pure da quelle indotte.

I Druidi, ad esempio, possono imparare i misteri di spiriti della natura e trasformare i loro corpi in forme animalesche. I Rangers stringono legami anima per tutta la vita con i loro compagni animali per aumentare le loro capacità e il loro collegamento per tutta la vita. I personaggi sono praticamente privi di intelligenza artificiale e impartiremo loro i nostri comandi con un sistema lineare in tempo reale che scandisce i ritmi di gioco

Le sfide secondarie per ottenere punti esperienza

La complessità di Pillars of Eternity è a tratti spietata. Non esiste alcun indicatore di missione: per capire dove andare e cosa fare, dovrete prestare attenzione ai dettagli della storia e a quello che gli NPC vi dicono nei dialoghi. I livelli di difficoltà sono comunque separati a seconda delle preferenze scelte da ogni singolo giocatore.

Anche i combattimenti sono veramente difficili: persino al livello minore, caricare a testa bassa il nemico non porta da alcuna parte. Ogni scontro va gestito con cura ed eseguito con attenzione, con continue informazioni fornite al nostro personaggio e la possibilità di pianificare attacchi a sorpresa.

Pillars of Eternity non ci ricompensa per l'uccisione dei mostri ma soltanto per la scoperta di nuove aree, per il completamento di quest, il superamento di sfide specifiche (scassinare un baule, evitare una trappola) e cose del genere. Quindi i punti esperienza per sbloccare di livello non vanno di pari passo con i nemici sterminati.

Quanto meno particolare anche il sistema di riposo: l'unico modo di rigenerare interamente resistenza, salute e abilità giornaliere è dormire, ma per farlo avrete bisogno di scorte da campo, che sono disponibili in numero limitato a seconda del livello di difficoltà. Nel complesso l’esperienza è davvero longeva, raggiungendo le 50 ore o anche di pià nel caso vogliate scovare nuovi luoghi o seguire tutte le simpatiche missioni secondarie.

Gli ambienti bidimensionali di Eternity con prospettiva isometrica sono pieni di vita: maestose cascate, fiumi e laghi, con effetti atmosferici come nebbia, pioggia e fulmini, e un perfetto ciclo giorno-notte per riflettere il trascorrere del tempo. Gli sviluppatori lo definiscono un gioco vintage, eppure rispondeperfettamente a tutti i dettami grafici. I modelli dei personaggi sono invece in tre dimensioni e ben integrati, con assoluta dovizia di particolari.

Pillars of Eternity è un bellissimo RPG con ampie personalizzazioni dei propri guerrieri e decisioni in tempo reale durante le battaglie. Ma tante missioni secondarie potranno alla lunga risultare determinanti. Scarica il video da questo sito e inizia a vagabondare in questo mondo di anime perdute.

Icona di Pillars of Eternity

Tipo Video

Versione HD Trailer

Altre versioni

HD Trailer

Valutazione