Eazel

Italiano

SanctuaryRPG

Download

Un gioco RPG unico con avventure procedurali create da stringhe di testo e dalla tua immaginazione

Pros

  • Concetto di RPG applicato ad un gioco in codice ASCII
  • Enorme numero di combinazioni di razze e caratteri
  • L'azione sarà puramente testuale e frutto della tua immaginazione
  • Personalizzazioni strategiche del proprio personaggio
  • 1400 armi e mosse diverse per i combattimenti
  • Avanzamenti procedurali
  • Punti esperienza ed oro per sbloccare nuove abilità
  • Sistema di crafting in-game
  • Tutorial iniziale
  • Dialoghi umoristici
  • Longevità garantita
  • Gratuito

Contre

  • Poche modalità di gioco
  • Solo in inglese
  • Morte permanente può risultare frustrante

SanctuaryRPG è un gioco di ruolo con basato su turni della Black Shell Games per PC che trae spunto da avventure rogue-like tradizionali giapponesi. Aspetti incredibilmente obsoleti fusi in uno sprint di modernità.

Strategie e missioni in codice ASCII

Un mondo che trascina e uccide i suoi nemici in codice esclusivamente ASCII, con tutte le peculiarità dei suoi caratteri e simboli. Una rarità nel mondo videoludico, tanto da non rispondere ad alcuna regola e a sembrare a primo impatto solo una caterva di stringhe impazzite. L’azione è puramente testuale, cioè digitiamo sulla tastiera le azioni che vorremo siano compiute. Ad ogni scelta o ad ogni comando possono corrispondere reazioni diverse. Quindi c’è poco da annoiarsi, anzi. Ma invidiamo l’enorme senso di sfida nascosto in questa proposta, soprattutto se paragonato con i titoli in voga al giorno d'oggi

La trama ricorda le migliori avventure dei titoli moderni. Il giocatore dovrà liberare il reame dall’oppressiva minaccia di Matron. Un viaggio pieno di insiedie ed eventi misteriosi, attraversando boschi e foreste, sconfiggendo nemici, creando e vendendo oggetti ed armi. Fino al fatidico scontro finale. Tutta nella vostra immaginazione ed è questo a rendere questo prodotto così diverso dagli altri.

C’è la possibilità di apportare modifiche estetiche (inutili per il prosieguo del gioco) e soprattutto agire sull’aspetto tattico, garantendo il giusto mix tra punti di forza e di debolezza del nostro personaggio.

Prendendo spunto dai vecchi MUD (Multi-Users-Dungeon), l’esperienza di Sanctuary è però prevista soltanto in single-player. Personalizzare il proprio carattere e decidere quale modalità di gioco affrontare. In seguito affrontare la storia principale ma anche le missioni secondarie di Westhaven. L’esplorazione avverrà tramite un menu contestuale

160 combinazioni diverse di razze e caratteri. Barbaro, paladino, assassino, mago, druido o poliziotto sono le opportunità iniziali. C’è la possibilità di apportare modifiche estetiche (inutili per il prosieguo del gioco) e soprattutto agire sull’aspetto tattico, garantendo il giusto mix tra punti di forza e di debolezza del nostro personaggio. Aree da esplorare, bottini da raccogliere e tante opere d’arte: tutto apparirà sullo schermo in maniera procedurale. Durante il viaggio i nemici, da vari tipi di robot a scheletri, saranno sempre più rognosi.

Battaglie da tastiera, abilità da sbloccare e tanto umorismo

Combattimenti dinamici e oltre 1400 armi a disposizione. Le battaglie funzioneranno seguendo il metodo delle combo, ma occorre tenere a bada il nostro ego distruttivo per non rischiare di perdere subito tutti i punti vita. Tanti incontri casuali permetteranno di affinare le tecniche di combattimento. Potrete essere paralizzati, avvelenati, storditi e fare lo stesso ai vostri avversari. Pian piano avrete consapevolezza di quali attacchi sono più funzionali, quale metodo di difesa e di cura è il più efficace in una determinata circostanza.

Ottenendo vittorie si accumuleranno punti esperienza ed oro per sbloccare nuove abilità (la break-combo e la simil fatality, ad esempio), nonchè alcuni elementi utili come le cure mediche. Nella modalità Classica è anche prevista la morte permanente, cosicchè i giocatori non avranno alcun punto di salvataggio al quale appigliarsi: bisogna uscire vincitori da tutti gli scontri.

Non ci sono solo battaglie e morti, ma il giocatore può anche pelustrare il mondo ed entrare in contatto con altri personaggi, generando dialoghi dai tratti volutamente umoristici. Troppo importante la narrazione, decisiva con le sue descrizioni per integrare i simboli del codice ASCII e fornire leggerezza ad un gioco testuale. Da non sottovalutare anche il sistema di crafting in-game, con la possibilità offerta di creare le nostre personalissimi armi. Un tutorial nelle prime fasi del gioco vi porterà con mano all’interno delle dinamiche di gioco, per poi lasciarvi combattere autonomamente

La grafica così minimalista e decisamente inconsueta, con una sorta di impulsi stile MS-DOS su sfondo nero e qualche riproduzione animata, non richiede alcun requisito minimo da rispettare per il computer di destinazione. Il sottofondo musicale è invece interamente formato su melodie elettroniche.

SanctuaryRPG è un passatempo assicurato e piuttosto duraturo che sa piazzarsi perfettamente tra due epoche, tra una grafica in codice ASCII e le strategie di un gioco di ruolo sapientemente affilate. Un’opera da collezione perchè non credo incontrerete molti altri esemplari in giro. Scaricate il gioco gratuitamente da Eazel e create un’avvincente esperienza con qualche stringa di testo e tanta fantasia.

Icona di SanctuaryRPG

Tipo Freeware

Versione 1.1.2

Altre versioni

1.1.2

Valutazione