Eazel

Italiano

Batman: Arkham Knight

Download

Torna il Cavaliere Oscuro per rimettere ordine a Gotham City. Con una Batmobile piena di sorprese

Pros

  • Introduzione della Batmobile, elemento di supporto in battaglia e non solo
  • Animazioni e fluidità delle mosse nel sistema di combattimento
  • Evoluzione dell'IA nemica
  • Impressionante la cura grafica dei dettagli
  • Migliorata l'interazione con l'ambiente circostante

Contre

  • Manca modalità multiplayer

Batman: Arkham Knight è un fantastico gioco d’azione per PC con protagonista assoluto il pipistrello dal mantello nero. Pubblicato da Warner Bros Interactive, è il quarto capitolo della saga con uscita prevista a giugno 2015. Probabilmente la migliore esperienza virtuale riguardante le avventure del Cavaliere Oscuro

Non solo una temibile macchina da guerra

Gotham City è nuovamente invasa da un’alleana di supercriminali con a capo lo Spaventapasseri. Il loro scopo è distruggerla lanciando una nuova bomba tossica sulla popolazione e nel contempo liberarsi definitivamente di Batman. Terrore tra i palazzi e strade spopolate. Tocca al Cavaliere Oscuro riportare l’ordine

In questa puntata la mappa di Gotham City è almeno cinque volte più grande di quella in Batman: Arkham City, sviluppata però anche in altezza e non solo in larghezza, con una storia che prende spunto da quella e la segue in ordine cronologico

La novità interessante è l’introduzione della Batmobile, con armi ed equipaggiamento extra-tecnologiche, ma soprattutto con un ruolo determinante durante la vostra esperienza. Il giocatore potrà scegliere di utilizzarla in qualsiasi momento ne senta la necessità.

I nemici saranno sempre più numerosi, ma l’IA è migliorata e dunque ora saranno più furbi e organizzati. Inoltre c’è l’aggiunta dell’interazione con l’ambiente (distruggendo auto e parapetti o scrivendo graffiti sui muri).

Una devastante macchina da guerra, con munizioni e raffiche differenti a seconda della situazione. Missili, torrette e persino impulsi elettromagnetici per disabilitare compure di bordo nelle vicinanze. Batman sarà catapultato fuori dalla sua auto in determinate circostanze per ottenere maggiore forza propulsiva

Ma il bolide sarà utile anche per abbattere portoni blindati e apparirà magicamente sullo schermo quando la chiameremo con l’uso di un tasto. Così evacueremo un’area divenuta pericolosa o inagibile e potremo inoltre imbarcare e liberare ostaggi accomodandoli sul retro. La Batmobile come strumento di supporto in batttaglia è un’evoluzione decisiva rispetto al passato, pur coordinandosi perfettamente con le meccaniche già presenti.

L'elasticità del combat system

Il sistema di combattimento sarà basato sul classico free flow che vi scatenerà in attacchi davvero emozionanti, soprattutto per la fluidità di salti e mosse. Grossi sviluppi riguardo la cura dei modelli poligonali e sul piano delle animazioni (anche rimbalzare tra un nemico e l’altro) e nel rapporto con l’ambiente circostante, fattori che differenzieranno notevolmente ogni scontro. Azioni e contrattacchi assumono un carattere sempre più naturale.

Per il resto c’è il pipistrello tanto amato, dotato di quei Batrampini travolgenti che superano ogni livello di immaginazione; la sua pistola, i Bataragns e i missili ora dotati di un particolare sensore che rileva i bersagli nelle vicinanze. E con un fiuto investigativo e di raccolta di informazioni forse mai scovato finora.

I nemici saranno sempre più numerosi, ma l’IA è migliorata e dunque ora saranno più furbi e organizzati. Inoltre c’è l’aggiunta dell’interazione con l’ambiente (distruggendo auto e parapetti o scrivendo graffiti sui muri). Torneranno gli indovinelli dell’astuto Enigmista, uno dei nemici più tradizionali di Batman, con i suoi immancabili trofei che consentiranno il miglioramento delle nostre apparecchiature.

Ma ci sarà anche l’ingresso di un’altra gatta da pelare: Arkham Knight, un comandante militare che conosci punti di forza e di debolezza del Cavaliere Oscuro e proverà a sfruttarli a proprio favore.

La Rocksteady, società sviluppatrice del titolo, ha pensato di accantonare la modalità multiplayer per dare pieno respiro alla single player. Scelta discutibile ma anche comprensibile se si vuole creare un videogioco next generation in ogni piccola sfaccettatura

Animazioni e texture grafiche da sballo

Dettagli grafici sempre più evidenti, sottolineando le reazioni fisiche e perfino degli abiti a movimenti e condizioni climatiche (le gocce sul mantello di Batman possiamo percepirle su noi stessi). Texture e sfumature dei modelli poligonali sono assolutamente disarmanti.

Abbiamo già detto delle animazioni e di una fluidità quasi elastica delle scene, ma anche gli effetti sonori e luminosi regalano un quadro senz’altro ragguardevole, riuscendo a caratterizzare al meglio le burrascose notti di Gotham. Qualche perplessità lasciata soltanto dalla tempestività dei dialoghi.

Batman: Arkham Knight è la nuova e forse ultima puntata di una serie carambolesca e piena di sfide e azione. Degna chiusura se così fosse, con un’incrementata fluidità delle animazioni nei combattimenti e l’ingresso di una Batmobile multitasking. Se siete impazienti e non vedete l’ora di manovrare nuovamente il vostro Cavaliere Oscuro, vi inviatiamo a scaricare gratuitamente il filmato da questa pagina e provare a tradire l’attesa.

Icona di Batman: Arkham Knight

Tipo Video

Versione HD Trailer

Altre versioni

HD Trailer

Valutazione