Eazel

Italiano

PES 2015

Download

Grafica, movimenti e modalità on line: la Konami torna a sorprendere con il realismo dei suoi videogiochi calcistici

Pros

  • Sviluppi della modalità on line
  • Miglioramenti grafici
  • Nuovo schema tattico "fluido"

Contre

  • Qualche pecca nelle animazioni

Pro Evolution Soccer è uno dei videogiochi di calcio più affascinanti e realistici nel panorama digitale. Famoso ed apprezzato, eppure ha avuto delle battute a vuoto nelle sue ultime edizioni. Con PES 2015 la Konami ha deciso di riaffermarsi al vertice. 

Non era certo obsoleta la capacità creativa della casa di produzione giapponese. Ma negli ultimi tempi la concorrenza ha saputo adeguarsi maggiormente alle esigenze attuali del mercato. PES 2015 segue semplicemente questo trend di ringiovanimento. Delicatezza dei movimenti e un gamepad più fluido e meno farraginoso. Non solo.

L'occhio al futuro si rintraccia anche nelle Divisioni Online (vale a dire la differenziazione in stagioni proposta da Fifa), con la chicca della soglia diversa di punti acquisiti ad ogni vittoria a seconda della forza del team avversario; e il My Club con il quale saranno aggiornate a ritmo settimanale le schede statistiche dei calciatori.

Grafica e stadi permettono un tuffo nella realtà

Fantastici i miglioramenti della grafica. Incredibile le somiglianze tra i calciatori reali e le riproduzioni della Konami. Grazie all’ID Player e al Fox Engine (già presente nella versione precedente), il videogioco mostra tutta la sua capacità di mostrare caratteristiche fisiche pressochè autentiche. Non solo Crisitano Ronaldo e Ribery, ma una moltitudine di giocatori saranno spaventosamente simili alla realtà. Solo le animazioni, forse, lasciano un po' a desiderare o almeno c'è una connessione leggermente minore rispetto ai competitors. Robben non rientra sul mancino come lo vediamo fare solitamente in tv.

Lode a tutte le nuove funzioni, dunque. Ma stiamo parlando di un gioco di calcio, che deve iniziare ad appassionare appena le squadre escono dagli spogliatoi e ci si accorge della cornice di pubblico. Stadi rinnovati e la sensazione di essere all'interno di un sogno senza aver pagato il biglietto. 17 sono i nuovi impianti dove poter disputare una gara, con la correzione dei nomi di alcuni stadi stranieri. L’editor previsto, però, non consente interessanti modifiche. Rimane suggestiva la partecipazione dei tifosi: atmosfere diametralmente opposte se si sta affrontando un’amichevole o una finale di Champions League.

Intelligenza artificiale migliorata e lo schema "fluido"

Un tempo soltanto. E' quanto vi basterà per avere il controllo della situazione. I comandi, le misure e lo stile sono stati notevolmente agevolati e sarà difficile non sentire la propria squadra tra le dita. I movimenti sono in perfetta sintonia e le restrizioni che allontanano il giocatore dalla realtà sono sempre più effimere: lo svarione difensivo, il passaggio verso un compagno che non c'è o il calciatore che si disinteressa improvvisamente di un'azione d'attacco dei compagni sono difetti chiaramente alleggeriti. Poi entrano in scena le tue capacità, è chiaro. Riguardo a quelle è inutile lamentarsi con l'arbitro o con il proprio pupillo.

Lo svarione difensivo, il passaggio verso un compagno che non c'è o il calciatore che si disinteressa improvvisamente di un'azione d'attacco dei compagni sono difetti chiaramente alleggeriti.

Insomma l'intelligenza artificiale ha fatto evidenti passi in avanti. Scarica Pes e in 90 minuti di gioco puoi assistere ad azioni manovrate mai viste prima o a movimenti difensivi degni del miglior Mourinho. In tutto ciò, però, si lascia spazio all'imprevedibilità del calcio. Un retropassaggio sbagliato, una carambola, un giocatore fuori posizione. E la frittata è fatta. Esattamente come avviene ogni sacrosanta domenica. E' questa la grandezza di PES 2015.

Qualche appunto tattico. I sistemi di gioco previsti sono simili a quelli già sperimentati in passato. Possesso palla e contropiede, istruzioni difensive, libertà di espressione per i calciatori e via dicendo. Da sottolineare però la novità del modello "fluido", quello grazie al quale la tua squadra può variare ben tre differenti schemi tattici nel corso di una gara. Iniziare, cioè, con una struttura predefinita e prevedere cambiamenti a seconda che si tratti di fase difensiva o offensiva. Un'aggiunta assolutamente al passo con i tempi e con le nuove lavagnette degli allenatori. L'unico difetto può risultare l'equilibrio del tuo team nel gestire i vari sistemi di gioco e si rischia chiaramente un po' di confusione. Provare per credere. E magari impiegarlo più spesso aiuterà anche il tuo undici a memorizzarlo.

Scatenarsi con prodezze on line

Come non provare l'ebbrezza di una nuova finta o di un nuovo modulo affrontando qualcuno online? L'apertura di tutti i server in contemporanea al lancio euopeo del gioco ha cancellato o quanto meno ridotto i ritardi ormai proverbiali. Utilissimi e forse determinanti i vari feedback ricevuti dalle community nel corso degli anni.

Finalmente si avrà sempre qualcuno online da sfidare e le interruzioni a causa di problemi esterni saranno sempre più sporadiche. Non sarà certamente perfetto, ma il net code di Pro Evolution lascerà soddisfare il vostro ego anche in una buia e piovosa serata invernale.

Un videogame moderno e realistico a portata di gamepad, con tanti miglioramenti tattici e grafici. Nuovi stadi e calciatori riprodotti sempre più fedelmente renderanno la tua stagione un pozzo di sorprese. Cosa aspetti? Scarica PES 2015, allaccia le scarpette e scendi in campo. 

Icona di PES 2015

Tipo Sfondi

Versione Wallpapers

Altre versioni

Wallpapers

Valutazione